La Regina ieri ha mostrato tutta la sua maestosità’.
Il Malpasso era un quadro di rara bellezza ed offrire, a chi decide di vivere questa esperienza sensoriale, un percorso così straordinario, che mostra quanto il ns Territorio sia unico, è il miglior biglietto da visita turistico che si possa offrire.
Tutto questo è la RunRivieraRun HalMarathon, La Regina, che oggi, oltre alla mezza, ha offerto altri due prodotti: La Relay, la staffetta (8 e 13km) e LA8 da Varigotti a Finalborgo.
Alla fine l’ha spuntata, dopo una gara percorsa a lungo in coppia, il keniano Lengen Lolkurraru della Run2gether in 1.06.49 su Il marocchino Yassine Kabbouri della Dinamo Sport in 1.07.07 e l’altro marocchino Yassine En Najb in 1.11.40, anch’egli porta colori della società romagnola.
In campo femminile dominio della giovane keniana Esther Wangui Waweru della Run2Gether in 1.19.52 sulla marocchina dell’Atletica a Saluzzo Mina El Kannoussi 1.21.53 e l’italiana Carla Primo di Base Running Torino in 1.23.26
Categorie a Pareschi, Burchini, Cocca, Scutti, Rosso, Locci, Negri e Paolino in campo femminile, mentre in campo maschile hanno prevalso Roder, Scanziani, Scoppetta, Piccolo, Naronte, Ghisellini, Paradiso, Dutto, Bianchi e Angotti.
Nelle staffette successi di Elisa Vitton Mea e Alessandro Benati nella staffetta mista, di Rosso e Luzzo in campo maschile e Pisotti e Panizza in campo femminile.
Ringraziamenti doverosi e sentiti per i quattro comuni (Finale Ligure, Borgio Verezzi, Pietra Ligure e Loano) che hanno creduto, fin dall’inizio, ad un Progetto impegnativo ma fantastico ( Correre a strade chiuse sull’Aurelia), a Regione Liguria e Provincia di Savona, per i ns stupendi Main sponsor ( Noberasco, Giovannacci, Fondocasa, Picasso Gomme, Casanova Acque Minerale, Weleda, Ultimate, Capietal Italia, Coop. Bazzano, Alma Antincendi, Bagni Lido di Borgio Verezzi, Leofrutta), per le aziende che ci hanno supportato con i loro prodotti, per tutte le forze dell’Ordine, le Pubbliche Assistenze, la Protezione civile, l’Ass. Naz. Carabinieri, gli Alpini, i Massaggi di Diabasi e l’assistenza dello Studio Muovi la Salute  e gli insostituibili Angels RunRivieraRun presenti in ogni
dove.
Ne LA8 successo di Francesco Patruno dell’Atletica Frecce Zena su Alessandro Oliver Duke della Trionfo Ligure e Giacomo Mevio. Tra le donne si impone la Francesca Laila Hero dell’Atletica Arcobaleno su Valentina Venturino e Michela Vigna Ton della Avis Ivrea.

Grande entusiasmo da parte dell’organizzazione che come dice il Presidente della Asd RunRivieraRun, Luciano Costa: ogni anno la Runrivierarun diventa sempre più importante nel panorama nazionale ed internazionale, grazie alla presenza di atleti italiani e non.
La Runrivierarun è una gara molto complessa da organizzare ed è possibile farla solo grazie alla sinergia perfetta istaurata tra l’organizzazione e le amministrazioni coinvolte (C omune di Finale Ligure, Borgio Verezzi, Pietra Ligure e Loano), le polizie locali e le associazioni di volontariato del territorio. Un ringraziamento va alla Provincia di Savona e alla Prefettura di Savona.
Il 2019 è stato un grande successo suggellato da una giornata unica, quasi estiva.

Fotografie su www. Eventosportivo con due dirette oggi sul percorso delle mezza con Evento Sportivo ed Ivg.
Grazie di ❤️ a tutti e WWW la RunRivieraRun!